La Sindrome di Asperger negli adulti

la-sindrome-di-asperger-negli-adulti

Gli adulti possono avere la Sindrome di Asperger?

Prima tutto è importante fare una dovuta premessa: il manuale diagnostico DSM5 non contempla più la diagnosi di Sindrome di Asperger, facendola rientrare all’interno del quadro di Spettro Autistico che si suddivide, nel nuovo manuale, in livelli di funzionamento. Rimane comunque accezione comune parlare di sindrome di Asperger in presenza di casi di funzionamento cognitivo al di sopra della norma, o nella norma ma con isole di funzionamento eccellenti. Detto ciò, le norme prevedono che la competenza di Neuropsichiatria Infantile e servizi per l’età evolutiva arrivi fino ai diciotto anni. Dopodiché, è previsto il passaggio alla Psichiatria adulti. Bisogna inoltre distinguere tra due situazioni: la prima riguarda il bambino con diagnosi di autismo che cresce e diventa un adulto autistico. Diverso è il caso di una persona che scopre la sua condizione dopo i 18 anni, non di rado addirittura sopra i 30-40 anno: in questo caso, solitamente, si parla di forme più lievi di autismo, che necessitano comunque cura e monitoraggio.

I sintomi della sindrome di Asperger negli adulti

L’evoluzione della sindrome di Asperger nell’adolescente e nel giovane adulto è caratterizzata dalla comparsa di manifestazioni psicopatologiche che tendono a mascherare i sintomi autistici, come sintomi d’ansia secondari o sintomi depressivi che emergono dalle ripetute esperienze di fallimento nel tentativo di stabilire relazioni sociali.

Premesso ciò, i segni maggiormente frequenti per riconoscere questo tipo di funzionamento possono essere la criticità nell’adattamento sociale e nella relazione con le persone, la tendenza all’isolamento, la presenza d’interessi specifici particolarmente intensi, comportamenti routinari e difficoltà di adattamento ai cambiamenti, atteggiamenti ossessivi e notevoli problemi nella gestione dell’ipersensorialità.

Inoltre, le persone autistiche adulte si ritrovano spesso a sforzarsi di adattare i propri comportamenti usando strategie compensatorie e meccanismi di coping per mascherare le loro difficoltà in pubblico, ma soffrono per lo stress e per lo sforzo compiuto per mantenere una facciata sociale accettabile.

Come ottenere una diagnosi in età avanzata

Negli adulti il funzionamento Asperger risulta ancora più complicato da diagnosticare, poiché spesso può essere facilmente confuso con altri disturbi del comportamento. Non è infatti rara la ricorrenza di errori diagnostici, specialmente nel senso di una sottostima della diagnosi di sindrome di Asperger nell’adulto. Per poterne stabilire la presenza o meno, ci si avvale quindi di specifici test e questionari riconosciuti a livello internazionale.

Fondazione

Similar Posts

La Fondazione Un Futuro per l’Asperger partecipa all’iniziativa “Dono di Squadra” promossa da UniCredit
La Fondazione Un Futuro per l’Asperger partecipa all’iniziativa “Dono di Squadra” promossa da UniCredit

Aiuta i maggiorenni Asperger a slacciare le “cinture di insicurezza” per prendere il volo per un futuro di

“Take Me Aut – L’Eroe che è in Me”
“Take Me Aut – L’Eroe che è in Me”

“Take Me Aut – L’Eroe che è in Me” è lo spettacolo teatrale della Fondazione Un Futuro per l&#

Dona il tuo 5×1000 alla Fondazione Un Futuro Per l’Asperger
Dona il tuo 5×1000 alla Fondazione Un Futuro Per l’Asperger

Devolvere il tuo 5×1000 alla Fondazione Un Futuro Per l’Asperger significa donare indipendenza Sapevi che con